Distanza Gravina Matera: treni e indicazioni stradali

Gravina Matera

Gravina in Puglia e Matera sono due città della Basilicata molto vicine tra loro, distanti solo 20 chilometri l’una dall’altra. Questa vicinanza geografica le rende spesso complementari nelle visite turistiche, poiché entrambe hanno un patrimonio culturale e storico molto interessante da scoprire.

Indicazioni stradali da Gravina a Matera

Per arrivare da Gravina a Matera, segui queste indicazioni stradali:

1. Prendi la Strada Statale 96 in direzione Matera.
2. Continua sulla SS96 per circa 17 km.
3. Alla rotonda, prendi la seconda uscita per la Strada Provinciale 175.
4. Segui la SP175 per circa 2 km.
5. Alla rotonda, prendi la seconda uscita per la Strada Provinciale 4.
6. Continua sulla SP4 per circa 1,5 km.
7. Alla rotonda, prendi la seconda uscita per Via Potenza.
8. Continua su Via Potenza per circa 1 km.
9. Alla rotonda, prendi la terza uscita per Via Don Luigi Sturzo.
10. Continua su Via Don Luigi Sturzo per circa 1 km.
11. Alla rotonda, prendi la seconda uscita per Via Bruno Buozzi.
12. Continua su Via Bruno Buozzi per circa 1 km.
13. Alla rotonda, prendi la terza uscita per Via Nazionale Appia.
14. Continua su Via Nazionale Appia per circa 2 km.
15. Arriverai a Matera.

Treni Gravina Matera

Per raggiungere Matera in treno da Gravina, puoi consultare il sito delle ferrovie per conoscere gli orari dei treni disponibili. Le stazioni ferroviarie delle due città sono:

– Stazione di Gravina in Puglia
– Stazione di Matera Centrale

Per prendere il treno da Gravina, puoi scegliere tra i collegamenti regionali delle Ferrovie Appulo Lucane o i treni regionali delle Ferrovie dello Stato. Una volta arrivato alla stazione di Matera, puoi raggiungere il centro storico a piedi o prendere un autobus locale. Ti consiglio di verificare gli orari dei treni e gli eventuali cambi sul sito delle ferrovie, in modo da organizzare al meglio il tuo viaggio.

Gravina

Gravina in Puglia è una suggestiva città situata nella provincia di Bari, in Puglia. Il suo centro storico, caratterizzato da stretti vicoli e antiche case in pietra, è arricchito da numerose chiese e palazzi storici.

Tra le attrazioni principali di Gravina ci sono la Cattedrale di Santa Maria Assunta, risalente al XII secolo e arricchita da pregevoli affreschi e decorazioni, e il Palazzo Sottile, un imponente edificio in stile barocco che ospita la Biblioteca Comunale.

Ma Gravina è anche famosa per i suoi siti archeologici, tra cui le Grotte di San Michele, un antico insediamento rupestre risalente al periodo paleolitico, e la Necropoli di San Marco, un’area di tombe protostoriche a pochi chilometri dal centro.

Inoltre, la città ospita numerosi eventi culturali e folkloristici durante tutto l’anno, tra cui la Festa di San Giovanni Battista, con spettacoli pirotecnici e il celebre “ponte di San Giovanni”, una tradizione millenaria in cui i cittadini attraversano il fiume su un ponte di legno.

Infine, Gravina in Puglia è anche famosa per la sua gastronomia, con piatti tipici come le orecchiette con le cime di rapa, la focaccia con i pomodori secchi e la ricotta forte, un formaggio piccante e dal sapore intenso.

In sintesi, Gravina in Puglia è una città ricca di storia e cultura, ideale per chi vuole scoprire le bellezze della Puglia meno conosciute.

Matera

Matera è una città della Basilicata, famosa per i suoi famosi Sassi, il cuore del centro storico, caratterizzato da case scavate nella roccia e stradine tortuose.

La città è stata eletta Capitale Europea della Cultura nel 2019 e le sue bellezze naturali e storiche continuano a stupire visitatori da tutto il mondo. I Sassi di Matera sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1993, in quanto esempio unico di insediamento rupestre preistorico e di architettura rupestre diffusa.

Tra le attrazioni principali di Matera ci sono la Cattedrale di Matera, situata nella parte alta della città, e il Palazzo Lanfranchi, che ospita il Museo Archeologico Nazionale della Basilicata.

Inoltre, Matera è nota per la sua gastronomia, con piatti tipici come la pasta con i fagioli, il pane di Matera, i peperoni cruschi e i vini locali, tra cui l’Aglianico del Vulture.

Ma Matera non è solo storia e cultura: la città offre anche una natura incontaminata, con il Parco della Murgia Materana, che si estende per oltre 10.000 ettari e offre una vista mozzafiato sui Sassi e sulla campagna circostante.

Insomma, Matera è una città che merita di essere visitata, per la sua bellezza e la sua storia millenaria, per la sua gastronomia e la sua natura incontaminata.